Sesamo. Richiamino riassuntivo.

Lo ho già scritto ma lo ripeto: mercoledì 22 all’Archivio di Stato, dalle 14, workshop su vari argomenti tra cui il Sesamo. Ripubblico la lista delle funzionalità. E’ integrata da nuovi elementi introdotti da Maurizio Savoja e Salvatore Vassallo. Se ne parla mercoledì pomeriggio. Per chi ne ha voglia.

Caratteristiche generali

  • utilizzare piattaforma open
  • funzionare sui tre principali OS (windows, mac OS, gnu/linux)
  • funzionare su pc entry level anche di qualche anno fa (possibilmente anche 512 ram)
  • funzionare in rete locale
  • funzionare in rete, nel senso dell’internet
  • funzionare, per chi non ha a disposizione collegamenti, su postazioni stand alone, con funzionalità di allineamento automatico una volta connessi in rete

Data entry

  • Semplificare per quanto possibile gli ambienti di lavorazione
  • Asciugare i tracciati riducendo il numero dei campi (rinunciare a quelli inutilizzati) previa verifica dell’allineamento con l’ambiente di cumulazione
  • Presenza di una funzione di “selezione immediata” in base a un campo o a una porzione di testo selezionato
  • Presenza di un correttore ortografico
  • Presenza di un semplice editor di testo wysiwyg nei campi a testo libero per inserire una leggera formattazione testuale
  • Possibilità di copia&incolla da e verso i più diffusi software di word processing, possibilmente mantenendo la formattazione testuale
  • Possibilità di utilizzare il formato tabellare
  • Possibilità di duplicare schede o campi
  • Possibilità di creare schede vuote da popolare successivamente
  • Funzioni di selezione schede incomplete o contraddittorie (ad es. con titolo e date uguali ad altre schede; con data non compilata; ecc. – la funzionalità è necessaria per compensare la possibilità di creazione di schede vuote da popolare successivamente)
  • Possibilità di configurare la scheda o il formato tabella scegliendo i campi di maggiore utilizzo
  • Possibilità di utilizzare schede con tracciato particolare per materiali specifici (ad es. fotografie; cartografia; …) servendosi di tracciati già predisposti secondo gli standard e compatibili con gli ambienti di cumulazione
  • Gestione di metadati da associare a riproduzioni digitali
  • Possibilità di collegarsi a liste controllate di elementi rilevanti

Viste e ordinamento dei dati

  • Possibilità di visualizzare i dati nelle tre modalità: tabella, scheda, albero.
  • Possibilità di visualizzare sempre la struttura fin dalle prime fasi si schedatura
  • Attribuzione della classificazione in modo semplice collegando la scheda ad un nodo della struttura
  • Possibilità di modificare “a cascata” la classificazione (cioè la posizione nell’albero) di schede descrittive
  • Possibilità di cancellazione “a cascata” di interi rami dell’albero descrittivo

Conversioni, export e import

  • Conversione dei dati dalle versioni 3 e 4 di Sesamo, conversione di dati da Mens
  • Esportazione xml/EAD EAC ecc
  • Esportazione verso l’ambiente di cumulazione
  • Produzione dei “tradizionali” report (inventario, inventario storico, etichette ecc.)
  • Possibilità di personalizzare i report per migliorare la qualità grafica
  • Produzione di pagine html per il caricamento su siti locali
Annunci

2 Responses to Sesamo. Richiamino riassuntivo.

  1. […] in parte sono già accaduti: nella definizione dei requisiti e delle caratteristiche del software (qui), nella scelta degli strumenti, open, e delle licenze sotto cui rilasciare il programma. Ora però […]

  2. […] tratta niente meno che della futura nascita di un nuovo software per gli archivi, i cui requisiti sono il sogno di ogni archivista. Sicuramente il mio. L’autore del Blog, che ci si è […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: